Skip to main content

You are here

Effetti dello smettere di fumare

Effetti dello smettere di fumare

Forse la paura maggiore delle persone che decidono di abbandonare il tabacco è quella di dover affrontare gli sgradevoli effetti dello smettere di fumare.

Nel momento in cui si vuole smettere di fumare, la raccomandazione è di individuare un metodo scientificamente provato, come la TSN (Terapia Sostitutiva della Nicotina), e conoscere gli effetti dello smettere di fumare, meglio noti come sindromi di astinenza.

Gli effetti dello smettere di fumare dipendono dalla fase in cui ti trovi di questo lungo processo. Per questo ti raccomandiamo di conoscere le diverse fasi attraverso le quali devi passare prima di essere un ex fumatore.

Tappe per smettere di fumare

Il processo di abbandono del tabacco è un processo dinamico che attraversa varie fasi. Vuoi conoscere gli effetti dello smettere di fumare? Continua a leggere!

Stadio della precontemplazione

In questa fase, il fumatore ancora non ha previsto di smettere di fumare. Di fatto, i fumatori che si trovano in questa fase non sono disposti a smettere di fumare nei successivi sei mesi.

Stadio della contemplazione

I fumatori iniziano a essere coscienti delle conseguenze negative per la salute che comporta il fumo.

Durante questa fase, i fumatori hanno deciso di smettere di fumare nei successivi sei mesi.

Stadio della determinazione

È arrivato il momento! Finalmente il fumatore prende la risoluzione definitiva di smettere di fumare, ed è anche in grado di scegliere un giorno esatto per smettere.

Tappe per smettere di fumare

Di solito, in questa fase, il fumatore decide di smettere di fumare in meno di trenta giorni.

Stadio dell’azione

Durante questa tappa, il fumatore ha già compiuto il primo passo e resta senza fumare per un periodo di meno di sei mesi. È una tappa durante la quale è molto frequente che avvengano delle ricadute.

Questa fase è molto critica, ed è qui che si manifestano gli effetti dello smettere di fumare, ovvero le sindromi di astinenza.

Devi essere molto ben preparato per poterle superare con successo.

Stadio del mantenimento e del cambiamento

In questa fase, la persona resta senza fumare per più di sei mesi, e sebbene possano avvenire ricadute anche frequenti, le possibilità di ricaduta diminuiscono drasticamente con l’andar del tempo.

Quando un fumatore resta senza fumare per più di un anno, possiamo ritenerlo un ex fumatore.

Effetti dello smettere di fumare: la sindrome di astinenza

Quando decidi di smettere di fumare, devi sapere che è normale che si producano una serie di effetti nel tuo organismo che influenzeranno direttamente il tuo stato d’animo. Comunemente, questi effetti prendono il nome di sindrome di astinenza.

Le crisi di astinenza comportano uno stato d’animo irritabile, depressione, difficoltà a concentrarsi, aumento dell’appetito, nausee frequenti… il tutto accompagnato da una forte voglia di fumare. Gli effetti e la loro intensità variano da una persona all’altra, e inoltre variano anche in funzione del metodo scelto per smettere.

Effetti dello smettere di fumare

Ti raccomandiamo di cercare aiuto per poter resistere per tutta la durata della sindrome di astinenza. Potrebbe essere molto dura, ma devi sempre tenere in mente le ragioni per le quali hai deciso di smettere di fumare. Ogni giorno sarà una nuova sfida da superare!